REGOLAMENTO DELLA PROCEDURA

Articolo 1:
L'albergatore ha la libertà di non ricevere ospiti il ​​cui abbigliamento è indecente e trascurato e il cui comportamento è rumoroso, scorretto, alcolico, contrario alla moralità e all'ordine pubblico.
Chiunque desideri soggiornare in hotel è obbligato a far conoscere la sua identità e quella delle persone che lo accompagnano.

Articolo 2: Orario di apertura
L'hotel vi accoglie 24 ore al giorno 365 giorni all'anno.

Articolo 3: Occupazione delle stanze
Il cliente non può introdurre nella stanza persone terze non note dall'albergatore, salvo autorizzazione da parte di quest'ultimo. Allo stesso modo, il cliente non può affittare una stanza per un numero di persone superiore a quello previsto dalle normative vigenti.

Articolo 4: accesso alle camere
All'arrivo, se non concordato dall'albergatore, il cliente non può chiedere di occupare la stanza prima delle 14 ore. Il noleggio alle fermate notturne alle 11:00, indipendentemente dall'ora di arrivo del cliente.
Un servizio di deposito bagagli consente agli ospiti di lasciare i bagagli presso la reception dell'hotel con un cambio di scontrino che sarà richiesto per il loro ritorno.

Articolo 5: Gestione chiavi e badge di accesso notturno
La chiave della stanza è una chiave elettronica che il cliente può tenere su di lui. Tuttavia, non deve essere affidato a terzi e deve essere restituito il giorno della partenza.
In caso di mancata restituzione, l'hotel addebiterà € 5 e addebiterà l'importo sulla carta di credito dell'ospite.

Articolo 6: molestie e rispetto per il resto degli altri ospiti
Il rumore, anche diurno, è vietato. Il cliente causerà disordine o scandalo in qualsiasi forma, lascerà immediatamente l'hotel immediatamente e senza alcun rimborso. Nell'interesse della tranquillità dello stabilimento, qualsiasi rumore deve fermarsi tra le 22:00 e le 7:00. Per il rispetto e il riposo degli altri ospiti, fare attenzione a non sbattere le porte o fare troppo rumore, specialmente tra le 22:00 e le 8:00. Qualsiasi rumore di vicinato legato al comportamento di una persona o di un animale sotto la responsabilità del cliente, può indurre l'hotel a invitare quest'ultimo a lasciare la struttura senza la necessità di misure acustiche, poiché il rumore generato può compromettere la tranquillità della clientela (articoli R.1334-30 e R1334-31 del Codice di sanità pubblica).
Una stanza d'albergo è un luogo di riposo. Tutti gli scambi sono severamente vietati.

Articolo 7: responsabilità
I bambini sono sotto la sola responsabilità del cliente.
Anche gli animali che l'albergatore ha accettato nello stabilimento sono sotto la responsabilità dell'inquilino della stanza. È vietato lasciarli incustoditi nella stanza.
Qualsiasi danno o disturbo causato volontariamente o involontariamente deve essere pagato dalla persona che ha prenotato la stanza, è lo stesso per il danno causato dal suo animale.

Articolo 13: divieti
Per motivi di sicurezza e per il rispetto di tutti, è severamente vietato fumare in tutto l'hotel. Ai sensi del decreto n ° 2006-1386 del 15 novembre 2006 che stabilisce le condizioni di applicazione del divieto di fumare nei luoghi destinati ad uso collettivo, fumare in albergo espone ad una fatturazione aggiuntiva di 90 € o a accusa.
Qualsiasi intervento fastidioso per l'allarme antincendio per la mancata osservanza di questa disposizione sarà addebitato a 150 € per i costi di rimessa in servizio del sistema antincendio.
Inoltre, è vietato cucinare nelle camere, prendere i pasti o portare bevande non fornite dall'hotel, così come fare il bucato.
È inoltre vietato conservare il cibo nel minibar fornito dall'hotel.

Articolo 17: Istituzione sotto videosorveglianza nelle aree comuni
Per la sicurezza di proprietà e persone, l'istituto è sotto la registrazione di video sorveglianza.
Solo i casi previsti dalla legge autorizzano la fornitura di immagini.

Articolo 18: Accettazione delle regole e condizioni generali di vendita
Le regole interne dell'hotel si applicano a tutte le prenotazioni. Qualsiasi soggiorno comporta l'accettazione delle condizioni speciali e delle regole dell'hotel. La mancata osservanza delle disposizioni di cui sopra comporterà l'immediata risoluzione del contratto.

IN CASO DI NON CONFORMITÀ DA PARTE DEL CLIENTE DI UNA DI QUESTE CONDIZIONI, L'HOTEL SARÀ OBBLIGATO A INVITARE IL CLIENTE DI USCIRE DALLA STRUTTURA SUL CAMPO SENZA ALCUNA INDENNITÀ.